Messaggio di errore

Recursion detected in view santi_beati_venerabili_e_mistici_cristiani display default.

L'APOCALYPSIS NOVA TRADOTTA: VOLUME 2 (ESTASI III E IV)

Carmine Alvino

1) Il MISTERO DEL PASTORE FUTURO UNIFICATORE DI TUTTE LE CHIESE IN CRISTO (continua nell’VIII estasi)

“…Di nuovo tu preparerai questo libro e lo terrai chiuso fino al tempo di questo pastore da Dio già scelto. Questo libro è scritto dentro perché insegna dei segreti più intimi e li tratta, è scritto anche fuori, perché nello stesso sono poste anche molte cose note..” –dalla terza estasi del Beato Amadeo

 

Chi è il Pastore Futuro eletto da Dio? Questa domanda continua a martellare le coscienze di storiografi, studiosi delle religioni e/o semplici fedeli e laici.  Tragedie, epidemie, guerre e carestie, che avvengono di recente sotto i nostri occhi inducono il fedele a pensare, che il ritorno di Cristo sia ormai vicino e ad immaginare che, prima che ciò avvenga, siederà sul trono di Pietro un ultimo Papa, che pascerà il gregge prima del suo tremendo giudizio (c.f.r. profezia dello Pseudo - Malachia). Alcune profezie lo vedrebbero contrapposto, in quegli anni, ad un Papa finto e/o impostore, salito al soglio pontificio per opera dal maligno (c.f.r. Beata Emmerich e Beata Anna Maria Taigi). Non tutti sanno che proprio  nell’ Apocalypsis Nova questa figura, ammesso che sia quella preconizzata nelle suddette profezie, ottenne una più chiara, anche se non meno profetica, luce. La terza e la quarta estasi, si aprono entrambe infatti con la descrizione di questo straordinario personaggio di cui non si rivela il nome , ma che viene identificato semplicemente con il termine di: Pastore Futuro, il quale verrebbe ad eliminare gli errori dottrinari, proclamare verità e soprattutto ad unire tutte le chiese scismatiche e le altre religioni, sotto il solo e unico vessillo della chiesa cattolica, apostolica romana. Negli anni in cui visse Amadeo, era ancora viva l’attesa, quasi messianica, per un sovrano pontificio in grado di ripulire la Chiesa dagli scandali e dalle sconcezze di quei tempi.(..).

Vedi altro su: